venerdì 8 aprile 2016

Rok Cup - Castelletto di Branduzzo

Ciao Ragazzi,

finalmente è iniziata la nuova stagione e come vi avevo anticipato ho cambiato categoria e campionato.
Quest'anno correrò nella categoria Mini 60 del  campionato Rok Cup, sicuramente uno dei più difficili e competitivi in Italia.

Ci sono oltre 60 piloti di età compresa tra i 9 e i 13 anni, tutti molto agguerriti e veramente forti!!

Domenica scorsa abbiamo disputato la prima gara del campionato a Castelletto di Branduzzo, una pista che conosco e che mi piace molto.

Per me era la prima esperienza con il nuovo telaio e con le nuove gomme Bridgestone, che ancora non avevo mai provato.

E' stato un week end duro ma sicuramente molto molto utile per fare esperienza. Ho lavorato con un nuovo meccanico, molto esperto e che sicuramente mi ha dato una mano nell'interpretare al meglio il nuovo telaio.

Nel giorno di prove libere del Sabato ho avuto alcuni problemi con il motore nei primi due turni, poi abbiamo sistemato tutto e devo dire che ho girato bene, i tempi erano quelli dei primi 10.

La domenica mattina nelle prove cronometrate, con le gomme nuove appena montate purtroppo non è andata bene come il Sabato, ho peggiorato i miei tempi di circa mezzo secondo e di conseguenza sono finito indietro in griglia, piazzandomi in P34.

Il problema è che ancora non ho imparato a sfruttare le gomme nuove e di conseguenza proprio nel momento più importante, nei 10 minuti in cui si decide la griglia di partenza, fatico molto a far il tempo.

Devo assolutamente migliorar questo aspetto e imparare a gestire il telaio con le gomme nuove per sfruttarlo al massimo.

La domenica pomeriggio dividono i piloti in 2 gruppi e fanno le due batterie di Prefinale. I primi 17 di ogni manche vanno in finale.

Io in Prefinale partivo in P17 e grazie ad un'ottima partenza sono riuscito a risalire fino alla posizione P12, il che mi ha permesso di entrare nella finalissima....che è già un buon risultato -:)

In finale sono partito in P24, ho fatto una partenza stupenda e alla terza curva ero in P15....poi purtroppo ho avuto poca pazienza, ho provato a forzare ancora e ho fatto qualche errore di troppo, che mi ha fatto passare da diversi piloti dietro di me.

A quel punto mi sono innervosito molto, ho provato delle sensazioni strane sotto il casco, che non sono riuscito a gestire. Al posto trasformare la rabbia in grinta positiva e concentrazione, ho cominciato a guidare ancora peggio e giro dopo giro non riuscivo più a trovare il mio ritmo.


Alla fine ho finito in P29...sono uscito dalla pista arrabbiatissimo!!!!

Poi con calma ho cercato un'esperienza positiva per la prossima gara.
di analizzare cosa è successo ed ora cercherò di trasformare anche questa in

Ci rivediamo nel circuito internazionale di Adria tra 2 settimane....e sempre #giututto

il vostro @mattiared24