lunedì 27 luglio 2015

Cronaca di un Week end di Gara

Ciao Ragazzi,

come sapete questo week end ho fatto la mia prima gara in un circuito cittadino ed...ho vintooooo!!

Vi racconto un po' come è stato questo super week end:

Si trattava del primo memorial Casagrande, che si disputava a Soligo. Erano presenti circa 100 piloti nelle 3 categoria (60 - 100 - 125).

I circuiti cittadini sono molto particolari e totalmente diversi dalla pista, il tracciato è molto più stretto e pieno di insidie...mi sembrava di essere in una corsa modello "fast & furius -:)".

Sabato pomeriggio abbiamo fatto 3 turni di prove libere e sono andato abbastanza bene, il tracciato mi è piaciuto subito molto, era divertente e pieno di curve e chicane.  Sorpassare a prima vista sembrava molto difficile, se non impossibile...

La domenica mattina abbiamo fatto il warm up la mattina verso le 9.30 ed io ho fatto solo mezzo giro, poi il kart si è spento e non è più ripartito, quindi non ho potuto girare e provare la pista...ma tanto meglio...ho risparmiato le gomme -:)

La qualifica era molto particolare rispetto al solito, si poteva fare solo un giro lanciato e 2 di qualifica, dopo di che bisognava uscire.

Io sono riuscito a stare concentrato ed ho cercato di ottenere il massimo senza rischiare di commettere errori, ed ho chiuso con un buon P4.

Sono partito quindi per la Pre-finale dalla quarta casella in griglia. Sono partito molto bene ed alla seconda curva ero già secondo!! Sono stato un giro dietro il primo e poi....

Ecco, ora vi racconto una cosa...poi riprendiamo...quando chiudi il casco non si sa per quale strana legge, ma il cervello funziona ad intermittenza...a volte si spegne di colpo...e li tutto è possibile -:)

Ecco, nel secondo giro, alla seconda curva...il cervello si è spento di colpo...ed ho avuto la splendida idea di sorpassare il primo in una curva strettissima, appena dopo una chinace...all'esterno....diciamo che se ci riuscivo mi avrebbero fatto un monumento...ma io ovviamente mi sono schiantato di brutto...e per di più quello dietro mi ha staccato il paraurti passandomi sopra -:(

Bene, a quel punto il cervello si è riacceso...forse per il colpo ?? -:) Sono ripartito ultimo e pian piano sono riuscito a recuperare fino alla quarta posizione. Tutto sommato non male, voleva dire che in finale ripartivo dalla quarta casella!!

Nella finale sono partito abbastanza bene, alla prima curva ero terzo. Ho mantenuto la posizione ed anzi, ho visto che i due davanti si stavano leggermente allontanando, ho deciso comunque di non forzare, ho visto che stavano rischiando troppo ed ho preferito mantenere il mio ritmo. La scelta è stata ottima, forse per la prima volta il cervello è rimasto acceso tutta la gara...i due davanti si sono girati ed io ho continuato a girare in sicurezza, con buoni tempi, ma senza arrivare al limite, conquistando un grande primo posto.

Devo dire che questa volta non ha vinto tanto il piede quanto la testa, sono riuscito a gestire le mie emozioni e la mia voglia di arrivare sempre al limite...sono stato calmo ed ho usato anche il cervello. Questo mi ha permesso di vincere la gara. Siccome spesso mi dicono che perdo le gare perchè non uso la testa...questa vittoria vale doppio -:)

Ora si cambia registro e ci prepariamo per la prossima gara , che si disputerà nel circuito internazionale di Adria. Si tratta della 9° prova del campionato italiano Rok Cup, anche qui sarà un'esperienza nuova, in quanto si correrà in notturna!



Ci sentiamo presto...continuate a seguirmi e fare il tifo per me -:)

Il vostro Matti
@mattiared24