venerdì 5 luglio 2013

Conosciamoci meglio!

Come avete potuto costatare dall'ultimo post, @mattiared24 sta coronando il suo sogno con costanza e dedizione, ma è giunto il momento di conoscerlo un po' meglio. Ecco un'intervista fattagli da @Bibi_LPC alias Luisa Cavarzerani e @theicemenny alias Danilo Menegatti.

- Ciao Mattia, cominciamo con le domande di questa prima intervista. Tu sei giovanissimo,spiegaci dove è nata questa tua passione per le quattro ruote!

- Sono un bambino, quindi dirò tutta la verità, anche se potrebbe far ridere!!
Da quando avevo circa un anno e mezzo i miei genitori mi dicono che volevo solo macchinette (meglio se hotweels) e che sapevo tutti i marchi e modelli delle auto. Insomma, li stressavo parecchio.
Poi verso i  tre anni  mi hanno comprato la WII, e il gioco Mario Kart. Beh, il fatto di poter essere io a guidare mi ha mandato fuori di testa, così ho cominciato a chiedere a mamma e papà se quelle macchinette (io sceglievo sempre il kart) si potessero guidare veramente. 

- Raccontaci come hai cominciato a correre con i kart!

- Avevo circa 3 anni e mezzo, siamo andati a cena alla pista azzurra di Jesolo. A quel punto non potevano più nascondermelo, quelle meravigliose “macchinette” esistevano e si potevano guidare.
Beh ragazzi, ho rotto talmente tanto le scatole ai miei genitori che si sono informati per capire se era possibile farmi provare. 
Ero ancora piccolo, ma siccome arrivavo ai pedali, l’istruttore mi ha fatto provare a fare qualche giro sulla pista piccola. 
Disse che se mi regolavo subito con freno ed acceleratore, anche se ero molto piccolo, avrei potuto fare il corso. Ragazzi una bomba, andavo “modello tartaruga” ma ho fatto tutti i giri senza problemi…
Da quel momento non più stato senza kart per più di una settimana.
Anche se i miei genitori hanno provato a farmi fare tutti gli sport possibili, non ce  l’hanno fatta a farmi cambiare idea.

- Sei giovanissimo ma hai già molta esperienza come pilota, vero?

- Diciamo che è da qualche anno che corro e cerco di dare il massimo, ma ancora prima di parlare di esperienza ne deve passare di tempo.
La cosa interessante è che per allenarmi in questi 2 anni, oltre a correre tutte le settimane con il meccanico, partecipo alle gare Promo, non ufficiali, che si corrono durante i week end di gara della coppa CSAI.
Correre assieme agli altri per due anni mi ha sicuramente aiutato molto.

- E adesso qual è il tuo obiettivo agonistico?

- Quello lo sapete bene, partecipare ed essere competitivo (primi 3) nel campionato italiano.

- E il tuo sogno?

- Vincere il campionato italiano al primo colpo…ma so che sarà molto dura!!

- Cosa ti piace del correre in kart?Cos'è che ti fa fremere per andare in pista e sgasare?

- Sai che non te lo so dire…. mi piace e basta!  Mi piace la velocità, mi piace mettermi il casco e girare, girare , girare….

- Cosa pensi prima della partenza?

- Che devo essere davanti a tutti alla prima curva…se devo dire la verità questo mi ha portato a fare dei bei macelli a volte…

- Il tuo numero è il 24,per quale motivo ti sei legato così tanto ad esso?

- Credetemi che la motivazione è talmente strana che non riesco a spiegarvela…però…e divertente

- Chi è il tuo idolo e perché?

- Mi piace molto Fernando Alonso, anche se non ha la macchina migliore fa sempre grandi cose! 

A chi ti ispiri per guidare?

- Non lo so, io guido e basta!

- Sappiamo che ti piacciono anche le due ruote,infatti hai supporter come Melandri,Bautista,Niccolò Antonelli,Kiara Fontanesi ecc..

- A mio padre piacciono le due ruote, e quando si è reso conto che doveva avere a che fare con le piste…ha provato a farmi correre con le minimoto. Me ne ha comprata una a circa 5 anni. Devo essere sincero, andavo abbastanza bene, ma non mi piaceva. Io ero e sono fissato con le 4 ruote.
Le moto le guardo comunque e mi piacciono molto, sono stato anche al Mugello poco fa. Non ho un pilota preferito, mi piace vedere una bella gara….poi che vinca il migliore!! 
Ho pianto tanto per il Sic, mi ricordo che stavo andando a correre a Jesolo quel giorno.

- Ma cambiamo discorso.Tu hai 8 anni, raccontaci come passi le tue giornate quando non corri e quali sono i tuoi hobby.

- Faccio casino in casa con il mio super fratellino antonio….rollerblade, calcio, play e wrestling con Tonione 

- La scuola?

- Molto bene, a scuola sono andato sempre alla grande, mi piace e mi diverto! 

- La tua materia preferita?

- Senza dubbio matematica! Contavo e facevo addizioni e sottrazioni da piccolissimo….

- Abbiamo letto di questa bellissima iniziativa nata su twitter con l'aiuto dei tuoi primi supporter...ora siete cresciuti...cosa ti senti di dire a chi ti sta "followando" e crede in te?

- Li ringrazio tutti e spero di poterli ricompensare il prossimo anno in pista!

- Ultima domanda per concludere. Chi ti senti in dovere di ringraziare per l'aiuto che ti sta dando in pista e fuori?

- Sicuramente Mamma e Papà perché nonostante non sia il loro mondo, fanno di tutto per supportarmi. 
Poi il mio meccanico, che con molta pazienza mi segue e mi da tutti i consigli utili a migliorare. 
Poi ovviamente ringrazio molto Voi, per avermi dato l’opportunità di fare il test con la nuova squadra e la Kart Arena Motorsport per avermi scelto.

@DaniloMenegatti